Villavallelonga
Vieni nella Marsica e scopri il cuore pulsante dell'Abruzzo

Villavallelonga

Descrizione

Le origini di Villavallelonga, comune montano situato a 1.005 metri di altitudine, risalgono al Medioevo. Oggi il Comune conta 950 abitanti ed è una località della Marsica prevalentemente di vocazione rurale e turistica immersa nella natura del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. 

 

Viene citata per la prima volta come Rocca di Cerro e poi come Villa Collelongo nell'XI secolo quando da feudo dei conti di Albe passò al controllo di quelli di Celano. Nel 1463 andò ad Antonio Piccolomini e la sua denominazione passò da Villa Collelongo a Villavallelonga. Dopo vari passaggi fu assegnata a Pignatelli che ne rimase dominatore indiscusso fino all'abolizione dei diritti feudali. 

 

Tra le attrazioni storico culturali da visitare ci sono i resti delle mura dell'antica rocca, danneggiata dal terremoto del 1915 e l'area del centro storico con la chiesa in cui si trova la statua quattrocentesca in terracotta raffigurante San Bartolomeo.

 

Da non perdere le tante bellezze legate al patrimonio naturalistico della zona e alla presenza della natura incontaminata del parco nazionale con il centro visite. L'orso marsicano è di casa a Villavallelonga, dove è possibile incontrare anche volpi e altri animali protetti. Gli appassionati di natura non potranno rinunciare a una passeggiata nella faggeta vetusta di Valle Cervara, patrimonio dell'Unesco. 

 

Villavallelonga

Il paese della faggeta patrimonio dell'Unesco

Vallelonga è un paese della Marsica che si trova nel cuore del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Amato dagli appassionati di natura e di sport all'area aperta ospita la faggeta vetustra di Valle Cervara, patrimonio dell'Unesco. 

Abitanti: 857
Area: 73,74 km
Altitudine: 1 005 m s.l.m.
Sindaco: Leonardo Lippa
Codice postale: 67050
Prefisso telefonico: 0863
Telefono: 0863.949118