I murales di Aielli
Vieni nella Marsica e scopri il cuore pulsante dell'Abruzzo

I murales di Aielli

Descrizione

Aielli è il paese dei murales. Tanti sono stati i famosi graffiti realizzati non solo dagli artisti locali ma dai più grandi maestri di murales conosciuti in tutta Europa. Dal primo murales realizzato nel 2018 e dedicato alla famosa opera di Ignazio Silone “Fontamara” il paese si è completamente trasformato.

 
L’opera all’epoca definita “visionaria” di Alleg, nome d’arte di Andrea Parente, marsicano doc ha aperto le danze e da lì è stato un susseguirsi di colori e sfumature che hanno portato Aielli alla ribalta e sulle scene televisive italiane.
 
La street art ha ridato vita al borgo e sono arrivati artisti poliedrici da tutta Europa. Ne è nato così un vero e proprio museo a cielo aperto con tante opere come il celebre murales colorato di Okuda, a pochi passi dalla chiesa del paese, divenuto il luogo simbolo degli scatti social e non solo, a quello di San Miguel, street artist spagnolo celebre nelle strade e nelle gallerie di tutto il mondo per i suoi murales e le sue sculture. 
 
Ogni anno il piccolo borgo marsicano offre nuove tele agli artisti che vogliono esprimere la propria arte. Vengono infatti individuate delle abitazioni messe a disposizione direttamente dalle famiglie e poi trasformate in delle vere e proprie opere d’arte che richiamano migliaia di visitatori a ogni stagione. 

I murales di Aielli

Colori e sfumature nel borgo tra storia e civiltÓ

Indirizzo: Piazza Filippo Angelitti 2 67041 Aielli, AQ
Telefono: 320 3816481