Canistro
Vieni nella Marsica e scopri il cuore pulsante dell'Abruzzo

Canistro

Descrizione

Al centro dei Monti Simbruini prende vita Canistro, uno dei paesi più a settentrione della Valle Roveto. Noto come il comune dell'acqua e delle castagne il suo nome era diffuso già nel Medioevo e solo di recente sono stati riportati alla luce dei resti dell'antico nucleo abitativo risalenti al XI secolo. Come molti altri comuni della Marsica fu soggetto di invasioni barbariche e poi finì tra i feudi degli Orsini e dei Colonna.

 

L'autonomia dal Comune di Civitella Roveto la conquistò soltanto nel 1851 e solo da quel momento iniziò a camminare con le proprie gambe da paese autonomo. A causa di una forte emigrazione registrata sul finire dell'Ottocento, e poi dei danni causati dal terremoto del 1915, Canistro fu stato costretto, non senza difficoltà, a rialzarsi più volte cercando di puntare su quello che la terra offriva: acqua, prodotti tipici locali e bellezze naturalistiche sempre divise tra le due località di Canistro Superiore e Inferiore.

 

Chi arriva a Canistro non può non visitare il parco della Sponga con cascate naturali e laghetti che conquistano tutti. Una vera e propria oasi naturale dove trascorrere qualche ora di relax a contatto con i profumi autentici dell'ambiente circostante. Meritano di essere visitati e fotografati anche i fontanili istoriati che si trovano in diverse zone sia del paese superiore, sia di quello inferiore. Caratteristici i panorami da immortalare sul fiume Liri e gli scorci naturalistici sulla Valle Roveto attraversata dalla storica ferrovia.

 

Ogni anno a Canistro si svolge la tradizionale festa della castagna Roscetta, una particolare varietà dal sapore ricco e intenso. Proprio grazie a questa e ad altre iniziative organizzate in paese amministrazione e associazioni mettono in bella mostra tutti i prodotti tipici del territorio: non solo le castagne, ma anche le olive, i funghi e le altre specialità locali.

Canistro

Il paese dell'acqua e della Roscetta

Canistro è un paese della Valle Roveto noto per il parco della Sponga con le sue caratteristiche cascate naturali e i laghetti. Meta degli amanti della natura e dei castagneti dove vengono prodotte le Roscette. 

Abitanti: 927
Area: 15,91 km▓
Altitudine: 554 m s.l.m.
Sindaco: Gianmaria Vitale
Codice postale: 67050
Prefisso telefonico: 0863
Telefono: 0863 97142