GAL Marsica

LA TERRA DEI M@RSI

 

La ricerca “The World’s 12 Best Places To Live Or Retire In 2016“  dell’Huffington Post sulla qualità della vita, assegna all’Abruzzo il quinto posto in assoluto. L’articolo ha dipinto in maniera splendida le maestose montagne abruzzesi, la qualità del cibo, il senso delle tradizioni e la qualità ambientale che caratterizzano da sempre la nostra Regione.

La Strategia di Sviluppo Locale - SSL del GAL Marsica punta quindi alla capacità attrattiva del proprio territorio, principalmente innovando il concetto di turismo, puntando alla trasformazione di un’offerta scarsa finora caratterizzata da una forte stagionalità e scarsa permanenza, verso una forma di turismo esperienziale caratterizzato dalle attività all’aria aperta. La stretta integrazione con le azioni sull’Agricoltura sul tema della multisettorialità d’impresa, collaborerà alla formazione dell’offerta turistica stimolando l’innovazione del processo/prodotto azienda, anche con lo sviluppo di nuovi servizi per il turismo, che dovranno altresì contribuire alla valorizzazione del capitale umano creando opportunità nuove soprattutto per i più giovani.

La strategia studiata implica la necessità di stimolare un cambiamento nei comportamenti sia individuali che d’impresa, puntando ad un approccio collettivo di rete, al fine di rendere più aperto e dinamico il tessuto socio-economico e creare quindi nuove opportunità.  L’azione preliminare fatta dal GAL durante l’attività di animazione con il territorio, ha puntato molto sullo stimolare ideazioni progettuali multi tematiche che potranno, tramite le risorse del PSL, perseguire l’obiettivo di trasformare la vision territoriale verso una permanente caratterizzazione turistica naturalistica/rurale /montana basata sull’esperienza all’aria aperta.

 

Nel progetto "LA TERRA DEI M@RSI" il GAL concentra gli interventi  in 3 AMBITI TEMATICI

  1. Turismo sostenibile (Turismo del Ben Vivere – Experience Outdoor)
  2. Agricoltura: Filiere e Multifunzionalità (Sviluppo ed innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali – AGRICOLTURA MONTANA IN RETE)
  3. Sociale: Accoglienza ed Ospitalità (Inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali)

Strettamente interconnessi tra loro e letti attraverso i 2 temi conduttori

  1. Innovazione
  2. Ambiente e Cambiamento Climatico